SCUOLA

Enna, personale ridotto all’osso al Provveditorato

di
enna, provveditorato enna, Enna, Cronaca
Fonte Ansa

ENNA. Il Provveditorato di Enna non è in grado di assicurare i servizi per il prossimo anno scolastico a causa dell’esiguo numero di personale in servizio. Tanto che, per garantire il regolare funzionamento, occorreranno 8 assunzioni. E non sta meglio Caltanissetta, cui Enna è stato accorpata. In questo caso, i posti da coprire sono sei.

Per questo motivo Angela Accascina per la Flc-Cgil, Fabio Russo per la Cisl Scuola, Michele Sollami per la Uil Scuola, Calogero Giarrizzo per il Confsal, Fina Riccobene per la Gilda – Unams, Giovanni Lavalle per la Funzione pubblica della Cgil, Angelo Pirrera per la Cisl Funzione pubblica, Pasqua Di Mario per la Uil Pa e Francesco Zaffora come Rsu Confsal Unsa Enna per l’Ambito territoriale VI Enna – Caltanissetta, in un documento congiunto, chiedono a Maria Luisa Altomonte, direttore dell’Ufficio scolastico regionale ed a Filippo Ciancio, dirigente dell’Ambito territoriale Enna – Caltanissetta, che si trovi una soluzione per scongiurare il blocco delle attività per l’ormai imminente, per gli uffici del provveditorato, nuovo anno scolastico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X