POLIZIA

Carenze igienico-sanitarie, chiuso un locale a Nicosia

di

NICOSIA. Chiuso un locale per carenze igienico-sanitarie. Il titolare rischia una multa di 2 mila euro. Il 9 febbraio agenti del Commissariato cittadino, coordinati dal commissario capo Chiara Ricco Galluzzo, hanno effettuato controlli mirati in alcuni esercizi pubblici che somministrano alimenti e bevande per accertare eventuali violazioni in materia di igiene e sanità.

“Durante una di tali ispezioni - spiegano dalla Questura di Enna - personale delle volanti e della squadra amministrativa, assieme a personale tecnico della locale Asp, ha riscontrato carenze sanitarie ed igieniche nel locale di ristorazione intestato a F.P.”.

I tecnici della prevenzione dell’Asp hanno notificato all’esercente un provvedimento di chiusura immediata e temporanea del locale, con contestuale intimazione del ripristino di un’adeguata condizione igienico - sanitaria. Se non verranno rispettate le prescrizioni al titolare sarà elevata una sanzione di 2 mila euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X