NELL'ENNESE

San Valentino, fiori dall'Australia per una donna di Regalbuto

di
australia, Regalbuto, san valentino, Enna, Cronaca
Tanina Ravidà

REGALBUTO. Per San Valentino ha inviato un mazzo di rose all’ex fidanzata dello zio, ritrovata, tramite Facebbok, a distanza di 15 mila chilometri ed a 74 anni dalla morte del congiunto, deceduto a Vercelli nel 1943, all’età di 23 anni, durante la guerra di liberazione. In questo modo Giuseppe Virzì, regalbutese ormai da 55 anni trapiantato a Brisbane, la terza città più popolosa dell’Australia ha voluto ricordare la storia d’amore tra suo zio, Vito Castiglione e Tanina Ravidà, oggi 91 anni e, a causa degli acciacchi di salute, sulla sedia a rotelle.

Una coppia di Regalbuto, nell’Ennese, che avrebbe voluto vivere la sua storia d’amore, ma che non lo ha potuto fare a causa della seconda guerra mondiale. E fra coloro che hanno trovato la morte proprio a causa del conflitto, c’è stato anche Vito Castiglione, ucciso da un soldato tedesco a Vercelli, nel 1943 dove, da partigiano, stava combattendo i nazisti ed i fascisti per liberare l’Italia dall’oppressione e dalla dittatura e, per questo, insignito della medaglia d’argento al valor militare nel 2000.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook