MAGISTRATURA

Enna, in procura arrivano tre giovani magistrati

di

ENNA. Tre giovani magistrati siciliani sono stati destinati alla Procura di Enna. I nuovi “mot”, magistrati ordinari in tirocinio, che faranno parte dell’ufficio diretto dal procuratore Massimo Palmeri, sono Orazio Longo e Daniela Rapisarda di Paternò, in provincia di Catania, e Domenico Cattano di Sciacca (Agrigento).

I tre giovani, vincitori dell’ultimo concorso per magistrato, stanno esaurendo il periodo di formazione che li porterà a insediarsi a Enna, loro prima destinazione, nella seconda metà di ottobre. Intanto sono già stati in visita, al secondo piano del Palazzo di Giustizia di Enna, anche se questo incontro informale è stato mantenuto riservatissimo.

Con il loro arrivo, la Procura di Enna, che da oltre un anno è in assoluta emergenza per la carenza di organico tra i magistrati, potrà finalmente tirare un sospiro di sollievo e ristabilire il “plenum” di sette sostituti procuratori su sette previsti. Sino a quel momento, continuerà a mancare il 42,86 per cento dell’organico. Attualmente in servizio vi sono solo quattro sostituti procuratori, tre dei quali, Stefania Leonte, Francesco Lo Gerfo e Giovanni Romano, giunti a Enna al loro primo incarico da poco più di un anno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X