Tabaccaio ucciso a Villarosa, nomi e foto dei quattro arrestati

Enlarge Dislarge
1 / 4
Michele Nicosia
Michele Nicosia

CALTANISSETTA. A tredici anni dalla scomparsa del tabaccaio di Villarosa Giuseppe Bruno, dopo un'indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta e svolta dalla Squadra Mobile e dai Carabinieri del Comando Provinciale di Enna, quattro componenti dello stesso nucleo familiare sono stati arrestati nell'ambito di un'operazione denominata "Fratelli di sangue".

In cella sono finiti i fratelli Damiano, Amedeo e Maurizio Nicosia, rispettivamente di 60, 51 e 54 anni ed il cugino Michele Nicosia, 53 anni; sono accusati di associazione mafiosa, con aggravanti specifiche, finalizzata a commettere omicidi, usura, traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e porto di armi nonché ad acquisire la gestione o, comunque, il controllo di attività economiche.

© Riproduzione riservata