TRIBUNALE

Chiesto il processo per 8 della Fondazione Kore

di

ENNA. La Procura di Enna ha chiesto il rinvio a giudizio di otto persone nell’inchiesta su una presunta malversazione, che riguarda la vecchia governance della Fondazione Kore, l’ente che ha promosso l’istituzione dell’Università a Enna.

La richiesta, a firma dei sostituti procuratori Francesco Lo Gerfo e Giovanni Romano, e con il visto del procuratore Massimo Palmeri, è stata depositata il 28 febbraio e trasmessa all’ufficio del Gup, che dovrà fissare una data per l’udienza preliminare e notificarla agli indagati. La notizia è stata confermata dalla Procura.

Chiesto il rinvio a giudizio, dunque, per l’ex presidente della Fondazione, e tuttora presidente dell’Università Kore, Cataldo Salerno, per l’ultimo presidente della Fondazione, poi commissariata, Edoardo Leanza, indagato per il periodo in cui era consigliere, così come gli altri componenti del cda Vladimiro Crisafulli, Michele Galvagno e Carmelo Tumino, e per tre ex revisori dei conti. Nonostante la Cassazione abbia di recente chiuso, a favore degli amministratori, un’importante partita sul sequestro del conto corrente della Fondazione – dissequestrandolo definitivamente e confermando l’ordinanza del Riesame, che nelle proprie motivazioni aveva categoricamente escluso la sussistenza stessa del reato di malversazione – la magistratura requirente non si ferma.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X