CUP

Ospedale di Enna, "spariti" 700 mila euro pagati come ticket: indagini

ENNA. Sarebbero spariti 700 mila euro dal Cup dell'ospedale 'Umberto I' di Enna pagati dagli utenti come ticket, il cui servizio era gestito, fino all'inizio del 2017, dalla 'M. & G. Call center Srl'.

Agenti della squadra mobile della polizia di Stato e militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Procura di Enna, hanno perquisito i locali della Direzione dell'Asp, acquisendo documentazione relativa al servizio Cup - call center - riscossione.

Alcuni locali sono stati posti sotto sequestro mentre sono stati notificati avvisi di garanzia, ai dirigenti della società 'M&G Call Center Srl'. La procura, col sostituto Augusto Rio, procede dopo una serie di segnalazioni e denunce, per le ipotesi di reato di peculato ai danni dell'Azienda sanitaria provinciale, per l'illecita sottrazione di circa 700 mila euro. Le indagini ora continuano per accertare l'appropriazione e la destinazione delle somme sottratte.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X