LA SENTENZA

Agira, «intascò soldi del gemellaggio»: condannato ex segretario comunale

di

AGIRA. Il Comune aveva erogato a lui le somme necessarie a coprire le spese di rappresentanza per il gemellaggio tra Agira e la cittadina maltese di Haz Zebbug, cinquemila euro che sarebbero dovute servire per tutto. Ma poi anziché pagare regolarmente quanto dovuto, l’ex segretario comunale Rosario Scrofani, 66 anni, avrebbe intascato i soldi.

Per questo adesso Scrofani è stato condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione, pena sospesa, per peculato. È stata depositata la sentenza del Tribunale collegiale di Enna, presieduto da Giuseppe Tigano, giudici a latere Alessandra Maira e Marco Minnella, che riconosce l’imputato colpevole e lo condanna, tra l’altro, al risarcimento dei danni al Comune, pari a 1.000 euro (più altri 1.200 euro per la costituzione di parte civile al giudizio), dato che nel frattempo ha risarcito la somma sottratta all’ente, tramite trattenute in busta paga.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X