TRIBUNALE

Piazza Armerina, minaccia l'ex moglie: condannato

di
carabinieri, polizia, tribunale, Enna, Cronaca

PIAZZA ARMERINA. È tornato a farsi vivo per minacciare l’ex moglie e i suoi familiari David Satariano, 39 anni, detenuto dal 2007 perché condannato a 30 anni di carcere per l’omicidio del suocero Calogero Contraffatto. Lo uccise proprio perché aveva difeso la figlia, nell’ambito dei contrasti legati alla separazione. Le nuove minacce sono del 2010, arrivate attraverso una lettera minatoria dal carcere.

E adesso per questo è stato condannato a 3 mesi. In uno dei passaggi incriminati della missiva all’ex moglie, avrebbe scritto: “Ti ammazzo e ammazzo tuo fratello e tua madre e tua sorella. Te lo giuro anche fra 30 anni. Il mio obiettivo è uccidervi tutti quando esco. Vi tolgo la vita a tutti. Pregate di morire prima che esca io, perché chiunque di voi vivrà me lo porterò con me”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati