COMUNE

Vertice per l'acqua a Nicosia: "La tariffe rimarranno invariate"

di

NICOSIA. Confronto su tariffe, partite pregresse e inadempienze del gestore, al centro dell’incontro tra il Meet Up Nicosia 5 Stelle, AcquaEnna e Ato Idrico. L’incontro, che si è tenuto mercoledì nella sede del Libero consorzio comunale di Enna e organizzato dal commissario straordinario Margherita Rizza, era stato chiesto il 9 febbraio dal Meet up di Nicosia, ma non ha dato i risultati sperati.

Le tariffe non diminuiranno e le partite pregresse rimarranno in bolletta per i prossimi 10 anni.

Per il Meet up nicosiano erano presenti gli attivisti Cettina Grasso, Francesco e Maria Teresa La Via, e Giampiero Alfarini e Marco Domante del Meet up di Piazza Armerina, per il Comune di Nicosia il sindaco Luigi Bonelli, l’assessore Nando Zappia e il consigliere comunale Dario Scinardi, per l’Ato idrico il liquidatore Margherita Rizza e il direttore generale Stefano Guccione, per AcquaEnna il presidente Franz Bruno, Alessandro Dottore e il direttore generale Michele Zappalà.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X