FUNERALI

Il bambino morto ad Agira, tutto il paese per l'ultimo saluto

di

AGIRA. Una folla commossa ha atteso all’ingresso sud di Agira l’arrivo della salma del piccolo Mario Terzo, morto domenica sera a soli dieci anni per un drammatico incidente, mentre stava giocando a pallone nel campetto adiacente il liceo linguistico Martin Luther King.

Un corteo spontaneo ha poi accompagnato la bara bianca dal Mulino fino alla chiesa di Sant’Antonio di Padova, che si trova nella centralissima piazza Garibaldi, dove è stata allestita la camera ardente, come voluto dai genitori del piccolo.

Ad attendere l’arrivo della salma c’erano tanti ragazzini e adolescenti e diverse coppie di genitori, che hanno voluto stringersi attorno alla famiglia del bambino. C’erano i compagnetti di scuola di Mario, i suoi amici, chi gli voleva bene e anche chi non lo conosceva, ma sentiva di dover esserci, per accoglierlo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X