SANITA'

Ridimensionati gli ospedali di Nicosia, Leonforte e Piazza Armerina

di

ENNA. La nuova rete ospedaliera siciliana dell’emergenza - urgenza, approvata dal governo Crocetta nei giorni scorsi, ha passato il vaglio della Commissione Sanità dell’Ars nella serata del 29 marzo, ora si aspetta il via libero definitivo dei ministeri della Salute e dell’Economia nella riunione programmata per il 4 aprile a Roma.

Il documento, firmato dall’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi, e approvato dalla Commissione presieduta da Pippo Digiacomo, così come era prevedibile, potenzia l’Umberto I di Enna e ridimensiona fortemente gli ospedali di Leonforte, Nicosia e Piazza Armerina.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X