di

Droga e armi, operazione nell'Ennese: 11 arresti - Nomi e foto

Enlarge Dislarge
1 / 22
Alessio Sarda
Alessio Sarda

ENNA. Sono state arrestate undici persone ed effettuate 40 perquisizioni dagli agenti di polizia tra Leonforte, Piazza Armerina e Nicosia nell’Ennese. In totale gli agenti hanno sequestrato 1,6 chili di marijuana, 97 grammi di hashish, 87 grammi di cocaina, 8 flaconi da 20 millilitri di metadone, ma anche 53 cartucce. L’operazione è stata denominata «Pusher 2» con l’obiettivo di contrastare lo spaccio delle sostanze stupefacenti e psicotrope nella provincia di Enna.

Tra gli arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione di armi e munizioni ci sono: Amodeo Napoli, Alessio Sarda, Filippo Pergola, Natale Cammarata, Eros Reale, Sudano Cristian, Antonino Agnello, Andrea Cantoni, Luigi e Francesco Corvaia, Salvatore Intile. Sono state denunciate 9 persone per detenzione spaccio di droga, mentre altre tre per reati inerenti le armi e le munizioni. Sono state segnalate amministrativamente cinque persone per uso personale di sostanze stupefacenti.

Amodeo Napoli è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, dal peso di 5,8 grammi e di 1,5 grammi di hashish. Napoli si trova ai domiciliari. Alessio Sarda è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione ai fini di spaccio di 33,2 grammi di marijuana e 2,8 grammi di cocaina, parte suddivisa in involucri. Sarda è ai domiciliari. Filippo Pergola è stato arrestato a Leonforte perché colto in flagranza di trasporto e detenzione ai fini spaccio di 517 grammi di marijuana.

Natale Cammarata è stato arrestato per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per complessivi 8,1 grammi. Ultimate le formalità di rito, i due uomini sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Eros Reale è stato arrestato a Leonforte per detenzione al fine di spaccio di 595 grammi di marijuana, e spaccio di 5 grammi di marijuana. Reale è stato portato nel carcere di Enna. Cristian Sudano è stato arrestato a Piazza Armerina per detenzione, ai fini di spaccio di marijuana per un peso complessivo di 372 grammi. L’uomo è stato portato nel carcere di Enna. Antonino Agnello è stato arrestato a Barrafranca, perché colto nella flagranza di detenzione ai fini di spaccio di 77 grammi cocaina. L’uomo è stato portato nel carcere di Enna. Andrea Cantoni è stato arrestato per avere detenuto ai fini di spaccio, presso la sua abitazione, 95.9 grammi di hashish. L’uomo è agli arresti domiciliari. Luigi e Francesco Corvaia sono stai arrestati a Piazza Armerina per detenzione di un’arma clandestina, costituita da più tubi di acciaio, tra loro interposti e lavorati, idonei a costituire un’arma da fuoco, ed in particolare ad esplodere cartucce calibro 12. I due sono stati posti agli arresti domiciliari.

Salvatore Intile è stato arrestato a Piazza Amerina per detenzione di un’“arma clandestina”, verosimilmente una P38 canna lunga, priva di matricola, priva di tamburo, perfettamente funzionante nei congegni di scatto. L’uomo aveva anche 14,5 grammi di marijuana pronti per lo spaccio. L’uomo, dopo le formalità di rito, è agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,