TRIBUNALE

Tentarono di rubare un'auto a Barrafranca, condannati due giovani

di
condanna, giovani, tribunale, Enna, Cronaca

BARRAFRANCA. Con il volto coperto da un passamontagna, il 20 febbraio scorso avrebbero tentato di forzare la serratura di una Fiat «Punto» posteggiata in corso Italia. E poi, all’arrivo dei carabinieri, avrebbero tentato di fuggire, assieme ad altri complici, ma dopo poco sono stati raggiunti e arrestati, ai domiciliari, con l’accusa di tentato furto aggravato, mentre gli altri sarebbero riusciti a dileguarsi. Adesso sono stati condannati entrambi. È stata depositata la sentenza di rito abbreviato con cui il giudice monocratico Andrea Agate ha inflitto 1 anno e 4 mesi al ventiduenne Manuel Aiello e 8 mesi al diciannovenne C.A..

Di quest’ultimo, va specificato, non si riportano le generalità per esteso proprio in quanto gli è stata concessa, oltre alla sospensione condizionale della pena, pure la non menzione nel casellario giudiziale. Peraltro il giudice stesso, nella sentenza di primo grado – che a breve potrebbe essere impugnata in appello dalle difese – sottolinea il motivo per cui le posizioni dei due sono differenti.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati