DROGA

Blitz a Barrafranca, un chilo di marijuana nascosto in casa: un arresto

di

ENNA. Da qualche giorno i carabinieri della stazione barrese stavano tenendo d’occhio i suoi movimenti, dopo aver notato dei contatti sospetti con alcuni giovani di Barrafranca. Per questo hanno fatto scattare un blitz a casa sua, sabato sera nel centro storico, e hanno chiuso l’operazione con il suo arresto in flagrante, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. È stato tradotto in carcere il barrese Antonio Di Mattia, 44 anni.

Nella sua abitazione è stato trovato un chilo di marijuana, che tra il giorno Pasqua e il Lunedì dell’Angelo gli avrebbe potuto fruttare, secondo la stima che è stata effettuata dagli investigatori, qualcosa come 5 mila euro.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X