CARABINIERI

«Rapporto sessuale ottenuto con la forza»: ennese arrestato a Catania

di
abusi sessuali, arresto, Enna, Cronaca

ENNA. Avrebbe preso di mira una giovane di Catania, approfittando del periodo di particolare fragilità che stava vivendo la vittima. A quel punto i due avrebbero intessuto una breve relazione amorosa, ma al termine – dopo qualche mese – lui l’avrebbe costretta a subire un rapporto sessuale non voluto.

Poi si sarebbe trasformato in uno stalker. Sarebbe riuscito a controllarle il telefono, l’avrebbe tempestata di chiamate, minacce, appostamenti; e l’avrebbe anche ricattata di far vedere a tutti un fantomatico video, non meglio definito, che forse neppure esiste.

Per questo i carabinieri di Catania hanno arrestato un quarantatreenne ennese, accusato di violenza sessuale e atti persecutori. L’arresto è stato compiuto dai militari di Gravina di Catania, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale catanese, chiesta dalla Procura etnea a seguito della denuncia presentata dalla vittima.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati