SANITA'

Nicosia, salvi due reparti dell'ospedale "Basilotta"

di

NICOSIA. All’ospedale Basilotta sarebbero salve Cardiologia e Pediatria, come Unità operative semplici, e la direzione sanitaria che ne garantirà l’autonomia. Ci sarebbero speranze anche per la trasformazione della Chirurgia in Unità operativa Complessa. A dare l’annuncio, che la città aspettava con ansia, è stato, nella serata di venerdì, il parlamentare regionale Mario Alloro del Pd.

“Si è conclusa, in maniera assolutamente positiva - conferma l’onorevole regionale Alloro - la vicenda relativa alla riorganizzazione, nell’ambito della nuova rete ospedaliera siciliana, dell’ospedale Basilotta di Nicosia”.

Sulla base del decreto regionale di riorganizzazione il Basilotta, classificato come presidio ospedaliero di base, si sarebbero dovute mantenere Chirurgia solo in day hospital, Geriatria, Medicina, Ortopedia e traumatologia, Ostetricia e Ginecologia e quindi il Punto nascita, Neonatologia, Recupero e riabilitazione funzionale, Lungodegenza, Urologia, Radiologia, Centro trasfusionale, Laboratorio analisi, Pronto soccorso, Servizio di anestesia, Servizio di farmacia, Direzione medica di presidio come Unità operativa semplice.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X