TRIBUNALE

Spaccio di marijuana ad Agira, in nove a giudizio

di

AGIRA. Saranno processati con il rito abbreviato nove dei dieci presunti spacciatori di Agira per cui la Dda di Caltanissetta ha esercitato l’azione penale nell’inchiesta “More Solito”, dal titolo dell’operazione del Commissariato di Leonforte, condotta a gennaio 2014. Lo ha decretato il Gup Marcello Testaquatra, che ha accolto le istanze di giudizio abbreviato formulate dai loro difensori.

Si deciderà l’8 giugno, invece, in relazione a un decimo imputato, che non ha chiesto l’abbreviato e per cui pende ancora la richiesta di rinvio a giudizio. A giugno si aprirà il processo per gli agirini Beniamino D’Agostino, Mario Di Bella, Luigi Di Dio, Michele Giacone, Giuseppe Iacona, Filippo Rosalia, Orazio Valle, per il leonfortese Angelo Venticinque e il siracusano di Augusta Giuseppe Rapisarda. Tutti e nove sono accusati di associazione a delinque finalizzata al traffico di marijuana, da gennaio ad aprile 2012. Rapisarda è ritenuto il “fornitore” del gruppo.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook