TRIBUNALE

Abusi su tre minori, uomo di Leonforte a giudizio

di

LEONFORTE. Tre minorenni vittime di violenze o di “atti sessuali”. Un arresto in flagrante per pedofilia con tanto di immagini video e di blitz della polizia. E una data, il prossimo 11 luglio, in cui si cercherà di stabilire come siano andate, effettivamente, le cose. Si chiude così un caso che a Leonforte ha provocato sentimenti di angoscia e sconcerto, misti a rabbia e indignazione. Il Tribunale di Enna infatti ha accolto la richiesta di unificare le date del processo a carico di A.M., il pedofilo che riparava biciclette, liberissimo, nonostante una condanna per crimini sessuali risalente ai primi anni ’90, di operare a contatto con tanti bambini e adolescenti fino allo scorso settembre, quando la polizia lo ha arrestato in flagrante.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook