IL CASO

Intimidazione a Nissoria, tagliati 37 ulivi al sindaco

intimidazione, nissoria, sindaco, Armando Glorioso, Enna, Cronaca
Armando Glorioso

NISSORIA. Ignoti hanno tagliato 37 albero di ulivo e distrutto la tubazione dell’impianto di irrigazione nell’azienda agricola di proprietà del sindaco di Nissoria, Armando Glorioso, in contrada Galati di Nissoria. Glorioso,è anche il presidente della Srr di Enna, la Società di regolamentazione rifiuti che subentra agli Ato.

A Nissoria si voterà il prossimo 11 giungo e in lizza oltre a Glorioso, che corre per il secondo mandato, ci sono Giuseppe Buscemi, entrambi sostenuti da lista civica. Le indagini sono svolte dalla Squadra mobile di Enna.

Glorioso, che è un grosso imprenditore nel settore alimentare, ha dichiarato agli inquirenti di non avere ricevuto minacce. La Srr in questo momento sta lavorando sul passaggio dei dipendenti dell’ex Ato con i 130 lavoratori che sono senza stipendio da 11 mesi, per l’enorme indebitamento dell’Ato ed i mancati versamenti delle somme dovute dai Comuni. Il servizio ancora in molti Comuni ennesi viene svolto dall’Ato.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook