I DATI

Il territorio di Enna continua a svuotarsi: più morti che nati

di

ENNA. Anche i primi due mesi confermano il trend negativo della popolazione nel territorio della provincia di Enna che continua a svuotarsi. Le nascite non riescono a compensare le morti. L’unico trend positivo, sebbene minimo, è dato dall’aumento degli stranieri.

Ad incidere la «desertificazione delle occasioni occupazionali», ma anche «la predisposizione alla maggiore mobilità», come ha spiegato il sociologo Giacomo Mulé, preside della facoltà di Scienze dell'uomo e della società, all’Università Kore di Enna.

Lo svuotamento è continuo e progressivo. In soli due mesi, gennaio e febbraio 2017, la popolazione nella provincia di Enna è diminuita di 453 unità. I nati sono stati solo 178, i morti 403, gli iscritti, ossia coloro che hanno chiesto la residenza in uno dei 20 Comuni ennesi, 287, mentre coloro che hanno chiesto la cancellazione dai registri anagrafici per trasferirsi in altri Comuni, o all’estero, sono state 515.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X