A ENNA

Il sistema informatico dell’Inps è in tilt, niente stipendi per tredici dell’Oda

di

ENNA. Un problema tecnico al sistema informatico e per 13 lavoratori dell’Oda, ricevere, dall'Inps di Enna, il Fis (Fondo integrazione salariale) si trasforma in odissea. «La problematica, che ha bloccato i pagamenti - assicura Peppino Fabio Segreto, direttore della sede ennese dell’Inps - è in via di risoluzione».

I lavoratori dell’Oda, 13 tra formatori e amministrativi, escono, se così si può dire visto che non ricevono gli stipendi da novembre 2016, da un periodo difficile, iniziato nel 2015 quando l’Opera diocesana assistenza di Catania, da cui l’ente di formazione che ha sede a Nicosia dipende, annunciò 68 licenziamenti su 91 dipendenti totali. I dipendenti nicosiani, che da sempre vivono una precaria situazione economica perché non percepiscono gli stipendi con regolarità, cominciarono a preoccuparsi seriamente per il loro futuro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X