REFERENDUM

Sfiducia al sindaco Dipietro, tra gli iscritti del Pd vince il sì

di

ENNA. Il referendum per gli iscritti al Pd ennese ha decretato che la mozione al sindaco Dipietro va presentata subito. E se ha votato più della metà dei 1.300 iscritti, la maggioranza di chi si è recato nei due gazebo allestiti in piazza San Francesco e piazza Antonello da Messina, a Enna Bassa, non ha avuto dubbi. La decisione delle urne viene messa in discussione dal commissario Carbone, «chi va contro le regole del partito è fuori», ed è ancora polemica.

Dei 737 votanti, i sì sono 547, pari al 75%, hanno votato no 181 elettori, 5 le schede nulle e 4 bianche. A questo punto si aspetta solo che la mozione di sfiducia al sindaco Dipietro venga presentata, all’Ufficio di presidenza del consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X