POLIZIA

Marijuana coltivata a Centuripe, 3 arresti

di

CENTURIPE. Tre «produttori in trasferta» di marijuana e hashish sono stati arrestati dalla Polizia. Giovanni Russo, 63 anni, di Ragalna, Antonio Contarino, 30, di Paternò, e Salvatore Magrì, 44, di Pedara, si trovavano nelle campagne di Centuripe in provincia di Enna all'interno di una piantagione proibita di cannabis – e della più pregiata «skunk» – quando sono stati sorpresi dagli agenti del Commissariato catanese di Librino, che hanno agito in collaborazione con i colleghi ennesi.

Ben 2 mila 697 i fusti sequestrati, che sono stati sradicati e distrutti. A Contarino e Russo, entrambi pregiudicati, e al loro complice pedarese sono stati contestati i reati di coltivazione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sono rinchiusi nel carcere di Enna.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X