Autoriciclaggio, denunciato un imprenditore di Barrafranca

di

BARRAFRANCA. Denunciati, dalla Guardia di finanza di Enna, rispettivamente per autoriciclaggio e favoreggiamento reale, l’imprenditore agricolo G.B. e la sua convivente F.D. I proventi illeciti conseguiti con una truffa all’Inps, da 3,6 milioni di euro, già a partire dal 2009, venivano usati per acquistare mezzi e beni all’asta. Ad acquistare era la donna ma ad utilizzarli era G.B.

Le denunce sono collegate all’operazione «Eldorado», del 2016, che aveva sventato una truffa legata all’assunzione di falsi braccianti che beneficiavano, illecitamente, di indennità di disoccupazione agricola, malattia e maternità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X