ARTE

"Rubens e la pittura della Controriforma", a Troina mostra prorogata al 3 settembre

TROINA. La mostra d'arte pittorica "Rubens e la pittura della Controriforma", in esposizione alla Torre Capitania di Troina dal 23 aprile scorso e che doveva chiudere il 31 luglio, sarà prorogata fino a domenica 3 settembre.

La decisione dell'amministrazione comunale, nasce "dall'esigenza di far fronte alle numerose richieste di adesione e alle prenotazioni giunte da parte dei turisti che arriveranno in vacanza nell'Isola nel mese prossimo e anche dei molti troinesi che ritorneranno per le festività estive".

Per altri 33 giorni dunque, nello splendido scenario dell'ex carcere borbonico della prima capitale normanna della Sicilia, sarà possibile ammirare i due gioielli del celebre pittore fiammingo Pieter Paul Rubens "Madonna con bambino" e "Lot con la famiglia in fuga da Sodoma", insieme alle altre otto tele dei più insigni pittori italiani e europei precursori dell'arte barocca:

"Santa Caterina d'Alessandria" e "Sant'Agata Vergine e Martire" di Scipione Pulzone; "Mercurio e il boscaiolo disonesto" di Salvator Rosa; "San Francesco in estasi" di Gerrit Van Honthorst; "San Giovanni Battista" di Luca Giordano; "San Paolo in visita in carcere a Sant'Agata" di Pietro Novelli; "Gloria dei martiri" e "Gloria delle vergini" di Semplice da Verona; oltre al "Ritratto di Paolo III col camauro" di Tiziano Vecellio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X