AMBIENTE

Troina esce dall’Ato rifiuti, Suraniti guiderà la nuova società

di

TROINA. Dopo Enna anche Troina esce dall’Ato EnnaEuno con la costituzione di una società in house, ossia una società a totale partecipazione pubblica, nel caso specifico comunale, per la gestione integrata dei rifiuti. Da ottobre anche Troina, come molti altri Comuni ennesi, gestirà in forma autonoma il servizio di nettezza urbana.

La società «Troina Ambiente srl» di cui il Comune è socio unico e fondatore è stata costruita con atto notarile. Presidente del consiglio di amministrazione è l’ex consigliere Giovanni Suraniti, amministratore delegato è Carlo Garofalo, che è anche coordinatore provinciale dei comitati cittadini ennesi contrari alle gestione dell’Ato rifiuti. L’avvocato Saveria Stancampiano è componente del consiglio di amministrazione e il commercialista Francesco Cantale è, infine, il revisore dei conti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X