VIABILITA'

Investimenti da 83 milioni per le strade della zona nord della provincia di Enna

di

NICOSIA. Investimenti per oltre 83 milioni di euro per la disastrata viabilità del centro Sicilia e in particolare per la zona Nord della provincia di Enna. La notizia arriva dall’Anas che ha comunicato che nel proprio programma sono previsti interventi di manutenzione straordinaria e di ammodernamento sulle strade statali 575 e 120. Interessati, per l’ennese, i Comuni di Cerami, Nicosia e Troina.

«Finalmente segnali di attenzione per il nostro territorio. Stiamo lavorando - dice il sindaco di Troina Fabio Venezia, che da mesi insegue questi finanziamenti - all’idea di unire la Nord-Sud con lo scorrimento veloce Bronte-Adrano-Paternò».

Sulla Statale 575, che partendo dal centro abitato di Troina la collega a Paternò garantendo i collegamenti con Catania, gli interventi previsti, per un ammontare complessivo di 3 milioni e 450 mila euro, riguarderanno la manutenzione della pavimentazione stradale dei primi 32 chilometri per i quali la spesa prevista è di milione e 800 mila euro. Un tratto particolarmente dissestato che nel passato anche recente ha creato numerosi disservizi. Ma oltre alla pavimentazione stradale previsto anche il consolidamento di quattro tratti in frana per 1 milione e 480 mila euro e, infine, l’installazione di barriere stradali per 170 mila euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X