CRIMINALITA'

Furti e danneggiamento delle auto a Enna

di

ENNA. Una nuova Fiat 500 rubata, nel cuore della notte, e cinque auto con le gomme tagliate. Accade tutto nel giro di pochi giorni. Sono episodi apparentemente banali, ma a Enna, capoluogo noto per essere ai primissimi posti delle classifiche nazionali sulla sicurezza – una provincia dove furti e atti vandalici si contano storicamente sulle dita di una mano – montano indignazione e allarme tra i residenti di via Dante, nel cuore del centro, a due passi dallo stadio e dalla zona del mercato.

Questi casi seguono a distanza di otto mesi ciò che è avvenuto a gennaio, quando, cioè, si sono registrati alcuni furtarelli in negozi e attività commerciali di vario tipo tra via Quattro Novembre e via della Provincia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X