SANITA'

Esposto dei sindacati contro l’Asp di Enna: «Premi solo per pochi dipendenti»

di

ENNA. Che le relazioni fra sindacati e Asp di Enna fossero tese lo si sapeva, adesso arriva un esposto presentato dalle segreterie provinciali di Enna e dagli Rsu di Cisl Fp, Fials, Fsi, Nursind, Ugl che denunciano “premi per pochi dipendenti invece di piccoli aumenti per tutti” e chiedono “il ripristino delle regole”.

La risposta dall’Asp non arriva nonostante i nostri tentativi di contattare i vertici aziendali. La decisione di rivolgersi alle autorità competenti, su una serie di presunte violazioni, arriva dopo le sedute del 16 e 22 agosto, che hanno portato all’interruzione delle relazioni sindacali.

L’Asp, per i sindacati, favorirebbe «una trentina di ‘eletti’, con un’operazione da 80 mila euro circa, a discapito dei 1.200 dipendenti dell’azienda sanitaria». Inoltre i vertici dell’Asp «hanno dato il via libera a tutta una serie di incarichi e progetti affidati a pioggia senza alcun criterio, senza indicare come garantire le urgenze, specialmente nei reparti a rischio degli ospedali».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X