TRIBUNALE

Cosa Nostra ad Enna, in Cassazione condanna confermata per Seminara

di

ENNA. La Corte di Cassazione ha respinto i ricorsi delle difese e passano in giudicato, così, le condanne del processo antimafia «Old One», che fece finire alla sbarra il direttorio della mafia ennese. Salvatore Seminara, 69 anni, boss provinciale di Cosa Nostra, è condannato in via definitiva a 8 anni di carcere per associazione mafiosa aggravata dall’esser stato il capo e promotore, quantomeno dai primi anni Duemila in poi, dell’organizzazione in provincia.

E assieme a lui viene condannato per associazione mafiosa a 6 anni, 1 mese e 20 giorni colui che fu il suo braccio destro, il commerciante aidonese di 62 anni Gaetano Drago.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X