L'INIZIATIVA

Mini tour di Legambiente per la Sicilia, il via da Piazza Armerina

legambiente, Piazza Armerina, Enna, Politica
Gianfranco Zanna

PIAZZA ARMERINA. Legambiente Sicilia organizza cinque piazze tematiche su altrettanti temi simbolo dell'associazione: rifiuti, piani paesaggistici e parchi archeologici, incendi, patrimonio culturale, tutela dell’ambiente. L’obiettivo delle piazze tematiche è parlare, confrontarsi e discutere nel corso di questa campagna elettorale per le elezioni regionali su alcuni dei temi prioritari che per Legambiente Sicilia devono essere inseriti nei programmi dei candidati a governatore. Tutti gli incontri sono stati organizzati in luoghi simbolo dell’isola, saranno aperti al pubblico ed anche ai candidati alla Presidenza della Regione che Legambiente Sicilia invita all’ascolto ed al confronto.

La prima tappa sarà giovedì 12 ottobre a Piazza Armerina, alle 10, alla sala conferenza ex Convento Francescano di San Pietro, viale G. Ciancio Piazza Armerina, dove si discuterà del ciclo dei rifiuti in Sicilia.

Saranno presenti il presidente regionale di Legambiente Sicilia Gianfranco Zanna; Salvo Cocina, direttore dell'Ufficio speciale per la differenziata della Regione siciliana; Roberto Di Molfetta, responsabile Area Riciclo di Comieco e Anita Astuto presidente del circolo Legambiente di Caltagirone, città che ha raccolto la sfida dell'ecostazione piazzese.

Gli altri incontri sono sabato 14 ottobre alle 10 a Giardini Naxos Hotel Palladio “Patrimonio fuori controllo. Piani paesistici e parchi archeologici”, lunedì 23 ottobre, alle 16;30. Poi Messina Sala degli specchi - Palazzo dei Leoni, sede della Città Metropolitana, via Cavour 86. Ancora Siracusa “Non scherziamo col fuoco! Le proposte di Legambiente per fermare gli incendi” mercoledì 25 ottobre, alle 16;30 e nella Chiesa di San Nicolò ai cordari, ingresso parco della Neapolis, via Ettore Romagnoli con “Patrimonio culturale in Sicilia: il futuro può attendere?”. Infine, sabato 28 ottobre, ore 16;30 a Nicosia al Museo della Montagna “La tutela dell’ambiente per una Sicilia più verde e più bella”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X