CARABINIERI

Anziane aggredite e derubate a Valguarnera e Aidone, scatta l’arresto per due gelesi

di

PIAZZA ARMERINA. Secondo i carabinieri sono loro i responsabili dei violenti furti ai danni di due anziane di Valguarnera e Aidone, derubate delle collane che indossavano dopo esser state pedinate per la strada, il 6 aprile scorso. Per questo i militari della compagnia di Piazza Armerina, agli ordini del maggiore Vincenzo Bulla, hanno arrestato due giovani di Gela.

Sono Nicolò Ciaramella di 25 anni e Leandro Costarelli, di 19, incensurati, accusati entrambi di furto aggravato. Una delle aggravanti è dovuta all’età avanzata delle vittime. Gli arresti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari disposta dal Gip di Enna, è stata chiesta dalla magistrature requirente ennese, diretta dal procuratore Massimo Palmeri. Secondo gli inquirenti, i malfattori hanno scelto con cura le loro vittime, delle persone indifese che non avrebbero saputo opporre resistenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X