DROGA

Piazza Armerina, blitz Mangiafuoco: al via gli interrogatori

di

PIAZZA ARMERINA. Inizieranno domani mattina, nella saletta per gli interrogatori del carcere di Enna, gli interrogatori dei primi dieci dei ventuno arrestati nell’operazione antidroga “Mangiafuoco”, con cui i carabinieri hanno tolto i veli su due presunti gruppi di spacciatori, tra Piazza Armerina e Aidone, di marijuana, hashish, eroina e cocaina acquistati nel Catanese.

Tra i primi a comparire dinanzi al gip Vittorio La Placa, firmatario dell’ordinanza di custodia cautelare chiesta dal sostituto procuratore Francesco Rio, sarà il trentacinquenne Cristian Sudano, detenuto nella casa circondariale ennese, difeso dall’avvocato Sinuhe Curcuraci.

Non si conosce ancora, invece, la data degli interrogatori – che comunque si dovrebbero svolgere tutti entro giovedì prossimo – degli undici arrestati che si trovano ai domiciliari.

Retata contro lo spaccio a Catania ed Enna - Foto e nomi degli arrestati

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X