COMUNE

Troina, stanziati 120 mila euro per la riqualificazione di piazza Gramsci

TROINA. Saranno avviati all’inizio della primavera prossima, i primi lavori per il progetto di ampliamento e riqualificazione di piazza Antonio Gramsci a Troina.

A renderlo noto il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Silvestro Schillaci, che ha spiegato: “Dopo aver bandito il concorso di idee e realizzato il progetto esecutivo, in occasione delle ultime variazioni di bilancio abbiamo stanziato 120 mila euro, dalle risorse del 2017 dell’Ente, per l’avvio della prima fase dei lavori della piazza. Espletata la gara, a gennaio, contiamo già a inizio della primavera prossima di procedere con la nuova pavimentazione dell’area e di cominciare a dare forma a uno dei principali luoghi di ritrovo del popoloso quartiere della nostra città”.

Dopo l’abbattimento, nel 2015, dell’ex edificio scolastico “Borgo Vecchio”, sgomberato e chiuso dal 1998 per motivi di sicurezza e pubblica incolumità, a causa delle lesioni alle fondazioni e ai muri, l’amministrazione comunale, nell’agosto del 2016, aveva infatti bandito un concorso idee, rivolto agli ingegneri e agli architetti di Troina, per approntare il rifacimento della pavimentazione della piazza, la riqualificazione dell’area a verde sottostante, la sistemazione delle gradinate laterali e la valorizzazione dei luoghi circostanti come punto di incontro e aggregazione dei cittadini.

Vincitore della selezione, che ha premiato la proposta più originale e condivisa che, oltre a riqualificare l’area la renda al tempo stesso maggiormente fruibile, il giovane architetto troinese Germano Schillaci cui, oltre un premio di 1.500 euro, è stata affidata la progettazione e la direzione dei lavori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X