Mafia, processo a Caltagirone per Salvatore Seminara

di

ENNA. Sarà processato per mafia con giudizio ordinario anche a Caltagirone, come già avvenuto a Caltanissetta. Ma dopo esser già stato condannato per l’accusa di essere il boss provinciale di Cosa Nostra a Enna, adesso Salvatore Seminara, imprenditore agricolo sessantottenne detto “zio Turiddu”, si legge sul Giornale di Sicilia, deve rispondere di associazione mafiosa e estorsione pure in Terra Calatina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X