UNIVERSITA'

Facoltà di Medicina romena a Enna, posti in aumento

di

ENNA. La Romania colonizza la Sicilia, la Dunarea de Jos l’ateneo di Galati con sede a Enna insieme al Fondo Proserpina per l’anno accademico 2018-19 rilancia: i posti di Medicina passano da 50 a 75 e in fase di attivazione un nuovo percorso di studi in lingua inglese che prevede due corsi, Medicina e Stomatologia.

Cento posti in più che si sommano agli esistenti. «Enna passerà alla storia per essere diventata un polo universitario internazionale», ha commentato Cezar Bichescu, il direttore generale dell’università di Galati in visita in Italia. Un’altra pazza idea dell’asse siculo-romeno, possibile perché sposata dal governo Romeno, che potrebbe scardinare ancora un po’ il sistema universitario italiano a numero chiuso, anzi blindato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X