L'INIZIATIVA

Un centro antiviolenza nella villa confiscata a Barrafranca

di

BARRAFRANCA. La villa confiscata all’ex boss provinciale di Cosa Nostra Raffaele Bevilacqua, assegnata nel 2014 al Comune di Barrafranca, sarà consegnata dall’amministrazione, entro il 20 febbraio, a due cooperative sociali, cui spetterà il compito di occuparsi dell’apertura – e della successiva gestione – di un centro per le donne vittime di violenza e maltrattamenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X