CARABINIERI

Trasportava un cavallo rubato, fermato 52enne a Regalbuto

di

REGALBUTO. Macellazione, corse clandestine o abigeato. Sono diverse le ipotesi su cui si muovono i carabinieri della Compagnia di Nicosia dopo l’arresto, nella notte fra venerdì e sabato, di Stefano Neri, 52 anni di Adrano. È stato fermato mentre trasportava un cavallo rubato poco prima in un’azienda agricola di Regalbuto. L’arresto è stato convalidato, ieri, e Neri rimesso in libertà, ma intanto i carabinieri confermano che negli ultimi mesi sono aumentate le sparizioni di animali nel territorio ennese più vicino al catanese e in particolare a Centuripe, Regalbuto e Troina.

Nella notte fra venerdì e sabato una pattuglia dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile insieme ai militari della stazione di Regalbuto, hanno fermato il cinquantaduenne, che nella vita fa l’autotrasportatore e risulta incensurato, a bordo di un autocarro cassonato di sua proprietà, mentre percorreva la Strada statale 121, in direzione di Adrano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X