LA POLEMICA

Tagli al Parco urbano di Enna, botta e risposta in Comune

di

ENNA. Con una nota a sua firma il consigliere comunale Paolo Timpanaro lancia l’allarme su un presunto taglio operato dalla Regione sul Parco urbano. A rispondere è l’assessore all’Urbanistica Giovanni Contino: «tutto è a posto e non c’è nessun taglio». Per acquisire i terreni che entreranno nel perimetro del Parco il Comune ha a disposizione un milione di euro. Inoltre il 20 marzo, nel pomeriggio, saranno premiati all’auditorium dell’Abramo Lincoln le proposte del concorso di idee promosso proprio per il Parco urbano e da cui partirà la progettazione.

«Se da una parte l’amministrazione comunale, per bocca dell’assessore Contino, dichiara che l’iter procedurale segue un percorso che vedrà l’esproprio da parte dell’ente Comune in favore dei proprietari, al contrario - scrive il consigliere Timpanaro - una nota pervenuta dalla Regione Siciliana impone un diniego alla realizzazione di tale opera. Dalla corrispondenza tra Comune e Regione si evince la formulazione di un diniego formale a fronte di un’inottemperanza da parte degli uffici comunali, i quali non hanno prodotto per tempo tutta la documentazione necessaria».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X