UNIVERSITA'

Kore di Enna, inaugurato l'anno accademico: "Tra i più grandi atenei non statali"

di

ENNA. «Siamo tra le più grandi università non statali del Paese, con indici al di sopra della media nazionale per ricerca scientifica, in prima fascia tra i centri di eccellenza del “Piano Industria 4.0”, precedendo i Politecnici di Milano e di Torino».

Così il presidente dell’Università Kore Cataldo Salerno ha introdotto ieri l’inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018 dell’ateneo, nell’auditorium Antonio Scelfo alla presenza, tra gli altri, di rettori e referenti degli altri atenei e del presidente della Regione Nello Musumeci. Salerno poi ha lanciato un atto d’accusa nei confronti della politica, rea di star compiendo da vent’anni a questa parte «un’operazione di genocidio del sistema universitario meridionale e di desertificazione del Mezzogiorno», riferendosi al sistema di finanziamento degli atenei, quasi interamente orientato verso le università del centro-nord del Paese, a scapito del Sud. La Kore solo quest’anno, dopo una battaglia giudiziaria, ha ottenuto dal ministero il «sesto contributo statale per consistenza tra i ventiquattro atenei privati. L’anno scorso eravamo ultimi – ha aggiunto Salerno –. Quest’anno siamo sesti su 24».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X