GIUSTIZIA

Pochi magistrati in organico, è emergenza al Tribunale di Enna

di

ENNA. Un giudice trasferito perché ha vinto il concorso al Tar. E un altro in lizza per presidente di sezione del tribunale di Agrigento.

Rischia di acuirsi ulteriormente l’emergenza-organico tra i magistrati del Palazzo di Giustizia di Enna, nella settimana in cui, finalmente, potrebbe arrivare la proposta della quinta commissione del Csm per designare il successore di Giuseppe Ferreri, che si è trasferito a Catania.

La rosa dei papabili, nelle ultime ore, starebbe cominciando a ridurre i propri petali e sarebbe ormai partita a cinque, anche se almeno uno dei possibili designati avrebbe già ritirato la propria candidatura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X