TRIBUNALE

Accusa l’ex marito di violenza, poi ritratta: donna di Valguarnera rischia il processo

di

VALGUARNERA. Ancora liti in famiglia e tensioni ai limiti, se non oltre, dell’illegalità. A Valguarnera una donna accusa l’ex marito di averla picchiata, di averla colpita a pugni e lanciato addosso degli oggetti, ma poi ritratta tutto e ammette di averlo accusato solo perché «era nervosa e stressata».

Così adesso lui è stato assolto con formula piena e lei rischia un’incriminazione per falsa testimonianza. Per il momento il presidente facente funzioni del Tribunale Francesco Paolo Pitarresi, che è anche presidente della sezione penale – e che, in composizione monocratica, ha pienamente assolto l’imputato dall’accusa di maltrattamenti in famiglia – si è limitato a trasmettere gli atti alla Procura di Enna, al fine di valutare la posizione della donna, perché “il contrasto tra le dichiarazioni rese nelle successive fasi procedimentali rendono doverosa la segnalazione al pm in sede”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X