NELL'ENNESE

Tragico incidente a Pietraperzia, muore investito da un furgone bimbo di 2 anni

ENNA. Un tragico incidente questa mattina a mezzogiorno nel centro storico di Pietraperzia. Un bimbo di due anni e mezzo è morto schiacciato da un furgoncino di frutta e verdura.

Si chiamava Salvatore Termine. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il piccolo stava giocando con un cuginetto davanti casa in via Mandre. Il bambino è scappato dalle mani della nonna e dello zio che stavano vigilando sui due bimbi.

Il conducente, un giovane di 21 anni, non si è accorto della presenza del piccolo, ha avviato il furgone ed è ripartito dopo che il bimbo si era piazzato davanti al mezzo.

E' stato, così, travolto ed è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma per il piccolo Salvatore non c’è stato niente da fare. Il furgone, un Fiat Porter, è stato sottoposto a sequestro. L’uomo ora è indagato per omicidio colposo, per «un atto dovuto» dicono gli inquirenti. In stato di shock si è presentato spontaneamente, dopo pochi minuti, alla caserma dei carabinieri.

La madre è stata colta da malore mentre la salma del piccolo Salvatore ha stazionato davanti alla caserma dei carabinieri, dentro l’ambulanza, per almeno tre ore, fino a che il pm ha sciolto la riserva sull'autopsia restituendo il corpo alla famiglia. Salvatore, figlio di un ambulante e di una casalinga, aveva due sorelle maggiori.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X