TRIBUNALE

Enna, picchia e minaccia la figlia 14enne: madre violenta allontanata da casa

ENNA. Picchiava con frequenza la figlia 14enne, le tirava i capelli, le controllava il telefono, in maniera ossessiva, sottoponendo la piccola ad umiliazioni, sofferenze, privazioni, tanto da ingenerarle un forte timore per la sua stessa incolumità.

È quanto hanno accertato gli agenti della polizia di Stato di Enna che, su disposizione del gip del locale Tribunale, hanno disposto l’allontanamento della madre dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento alla minorenne.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X