L'INCIDENTE

Bimbo di due anni morto a Pietraperzia, l'ultimo saluto a Salvatore

di

PIETRAPERZIA. Bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici e lutto cittadino, ieri in paese. Così il sindaco Antonio Bevilacqua ha tributato il cordoglio della sua comunità, ieri, nel giorno dei funerali del piccolo Salvatore Termine, il bimbo di due anni e mezzo morto giovedì mattina, intorno a mezzogiorno, schiacciato da un furgoncino di frutta e verdura vicino a casa sua, in via Mandre.

Il piccolo si trovava con alcuni familiari, ma a un certo punto si era divincolato ed era andato a sedersi proprio davanti alla ruota del mezzo. Quando il conducente, un ventunenne pietrino, è ripartito, è bastato un attimo perché si consumasse la tragedia. Salvatore è morto sul colpo. Il conducente è stato richiamato solo dopo alcuni metri dalle urla e dallo strazio dei familiari del piccolo, rendendosi conto dell’accaduto. I soccorsi immediati non sono serviti a nulla.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X