TRIBUNALE

Soldi per restaurare il Palazzo di Giustizia di Enna

di

ENNA. Il ministero della Giustizia ha stanziato 990 mila euro per restaurare il Tribunale di Enna. Per la prima volta nella storia da via Arenula arriva un finanziamento per mettere in sicurezza l’esterno del Tribunale, stoppare le infiltrazioni ed effettuare una manutenzione straordinaria del «palazzaccio».

Intanto la sicurezza e il controllo del metal detector sono stati affidati a un raggruppamento temporaneo di imprese.

Il finanziamento, chiesto dall’ex presidente Giuseppe Ferreri e dal procuratore Massimo Palmeri – e portato avanti di recente anche dal presidente facente funzioni, nonché presidente della sezione penale, Francesco Paolo Pitarresi – è stato approvato pochi giorni fa. E adesso a Roma attendono il deposito del progetto esecutivo per procedere all’appalto dei lavori.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X