IGIENE PUBBLICA

Torna potabile l'acqua erogata a Nicosia e Pietraperzia, revocate le ordinanze

di

NICOSIA. È tornata potabile l’acqua a Nicosia e Pietraperzia, dove dal 20 aprile scorso i rispettivi sindaci avevano emesso ordinanze di divieto d’uso a fini potabili all’acqua erogata dalla condotta.

Un inquinamento da coli fecali ma a macchia di leopardo che si risolto il 23 aprile, data in cui sono state effettuate le ultime analisi ma i cui dati sono stati ufficializzati ieri.

E subito dopo avere ricevuto i dati delle analisi effettuate dal Servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Asp di Enna, i sindaci Luigi Bonelli, di Nicosia, e Antonio Bevilacqua, di Pietraperzia, hanno revocato le ordinanza restrittive.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X