TRIBUNALE

«Nessuna truffa», assolti due coniugi di Troina

di

TROINA. Marito e moglie, i troinesi Basilio Dino Bottitta e Rosalba Amata, entrambi imprenditori agricoli – ma lui operava anche in un patronato – erano finiti al centro di un’inchiesta, accusati di aver realizzato una maxi-truffa ai danni dell’Agea, ricevendo indebitamente erogazioni per un totale di 190 mila euro in vari anni, e a vario titolo, fino al 2014.

E gli investigatori, nel corso delle indagini, avevano sequestrato loro anche vari beni, ma ora è emerso chiaramente: non ci fu alcun imbroglio.

Questo è stato evidente all’esito dell’istruttoria dibattimentale e per questo il giudice monocratico Francesco Paolo Pitarresi, presidente facente funzioni del Tribunale di Enna e presidente della sezione penale, li ha assolti con formula piena, ordinando pure la restituzione dei beni che erano stati sequestrati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X