IL TRACCIATO

Autodromo di Pergusa, siglato un accordo con Pirelli per ammodernare la pista

Il Consorzio Ente Autodromo di Pergusa e Pirelli hanno siglato una collaborazione per la ristrutturazione e l'ammodernamento dello storico tracciato siciliano. I lavori, che inizieranno lunedì prossimo, avranno una durata stimata in 50 giorni, prevedono il totale rifacimento dei 4,950 metri del manto asfaltato dell’Autodromo, inaugurato il 30 marzo del 1958.

Verranno anche dismessi i cordoli e sostituiti da altri idonei al passaggio delle moto, l’ammodernamento del paddock e di altre infrastrutture dell’impianto. Pirelli, in virtù di un accordo già in essere che prevedeva l’utilizzo del circuito in esclusiva per 120 giorni l’anno, estenderà a 150 giorni all’anno, fino al 2030, la propria presenza sulla pista ennese per attività di sviluppo e testing dei pneumatici per le moto.

I termini dell’accordo sono stati illustrati ieri pomeriggio nel corso di un incontro con la stampa svoltosi a Enna. "La decisione di supportare i lavori di rifacimento dell’Autodromo di Pergusa - ha spiegato Francesco Pietrangeli, Direttore Mercato Italia di Pirelli Moto -, è stata per noi una scelta naturale. Pirelli è da sempre una realtà con forte respiro internazionale ma che, nel corso degli anni, ha sempre fatto della propria italianità un punto di forza importante sia in termini di comunicazione che in termini industriali. La centralità italiana di Pirelli, che mantiene a Milano il suo Headquarter e il Centro di Ricerca e Sviluppo, è sottolineata anche oggi da questo importante accordo che fissa a Pergusa il baricentro tecnologico delle attività di sperimentazione del comparto Moto a livello Mondiale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X